Mattie

Mit, costi-benefici in stato avanzato

Il controllo della magistratura contabile sulla nomina degli esperti della Commissione per l'analisi costi benefici delle grandi opere, Torino-Lione compresa, "non interferisce con la sostanza dell'azione degli esperti incaricati dal ministero". Lo precisa una nota del Ministero dei Trasporti. L'analisi, prosegue la nota, è "già in stato avanzato di elaborazione" e "darà frutti che molto presto saranno, in modo trasparente, a disposizione dello scrutinio dell'opinione pubblica". Non è vero, dunque, che la commissione non si sia mai insediata e che non abbia iniziato il suo lavoro, come affermato dal parlamentare dem Davide Gariglio dopo la sua richiesta di accesso agli atti. "Sostenere il contrario, come si legge in articoli di stampa strumentali e non accurati, equivarrebbe assurdamente ad affermare - conclude il Mit - che tutti gli amministratori pubblici, le cui nomine sono al vaglio della Corte dei Conti, stiano agendo da 'fuorilegge'".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie